ESPOSITORI

giannino-stoppani

Giannino Stoppani – Libreria per ragazzi

Titolata a Gian Burrasca, il monello di Vamba, fondata nel 1983, prima sede nello storico Palazzo Bentivoglio, dal 1992 ha aperto i battenti in Palazzo Re Enzo, nel cuore della città di Bologna. Sarà presente con volumi selezionati e divertenti attività per bambini e ragazzi.
http://www.gianninostoppanilibreria.net/

 
logo-canemarcio

Canemarcio

Web magazine di fumetti, illustrazioni e altre porcherie dei nostri tempi.
Un gruppo di fumettisti e illustratori ispirato dall’immondezzaio del giorno d’oggi.
http://canemarcio.com/
https://www.facebook.com/canemarcio7

 
espositori-ofcn15

Ass. Culturale OFFICINA>15

La nuova realtà culturale di Castiglione dei Pepoli è lo staff organizzativo dell’evento, al punto informazioni saranno disponibili anche i gadget ufficiali di Crime City Comics 2013.
http://www.ofcn15.com/
https://www.facebook.com/Ofcn15

 

Antonio Vianovi

Antonio Vianovi è un esperto di arte e letteratura. Come commerciante è specializzato in romanzi di genere giallo, noir e spionaggio. Presenta rarità, edizioni d’epoca e un volume speciale su James Cain preparato appositamente per CRIME CITY e contenente le illustrazioni del maestro Carlo Ambrosini.

 

Stefano Bartolomei

Fumettologo d’eccezione e di vasta esperienza, presenta una vasta scelta di fumetti popolari e d’autore affiancati a una suggestiva sezione dedicata alle tavole originali.

 

Alessandro e Rita Capecchi

Specializzati in libri gialli, fantascienza, avventura e fumetti, presentano un interessante e variegato catalogo che non mancherà di soddisfare ogni genere di collezionista.

 

Cartolibreria il Calamaio

La Cartoleria Il Calamaio presenta a CRIME CITY un catalogo di romanzi moderni e ultime edizioni di libri storici della letteratura gialla e noir. Il negozio è presente nel paese di Castiglione dei Pepoli da diversi anni ed è un punto di riferimento per gli amanti della lettura.

 

Tesori di carta

Simonetta Vaccari tratta gli oggetti più eterogenei, svariando dalla letteratura per l’infanzia ai poster cinematografici, passando dai libri gialli ai romanzi di fantascienza.

 

 
 
 
 

con la collaborazione di