close
dreamway-tales-header

Dreamway Tales

I Dreamway Tales nascono nel 2007 tramite l’unione di gusti musicali nettamente diversi tra di loro; ciò ha contribuito a dare al sound della band un tocco di originalità. I 5 ragazzi casertani iniziano fin da subito ad intraprendere un percorso fatto di composizione di propri brani, e che porta di conseguenza alla registrazione degli stessi in una prima demo uscita ad inizio 2008; la demo contiene alcuni brani inediti e la cover “Famous Last Words” dei My Chemical Romance che riscuote i consensi di un gruppo abbastanza ampio di persone. I DWT continuano la loro strada iniziando a farsi conoscere attraverso piccole serate nei locali campani, e successivamente apparizioni su riviste e webzine, e ospitate in radio e webradio. Il 2008 e’ l’anno in cui la band casertana si affaccia al panorama undeground nazionale iniziando a ricevere parecchi consensi in tutta Italia, soprattutto tramite il web, compresi i vari social networks. Il supporto dei fans li spinge a registrare nel 2009 quello che sara’ il loro Ep d’esordio dal titolo “Till The End”. L’EP vende centinaia di copie nonostante fosse distribuito esclusivamente dagli stessi componenti della band! Il singolo estratto “Less Than Zero” entra in rotazione in 54 radio locali sul territorio nazionale. Dopo un anno trascorso a promuovere “Till The End”, i DWT nel 2010 decidono di dare una svolta alla propria musica, inserendo componenti di elettronica nei propri pezzi, e iniziando a cantare in italiano: nasce l’EP “Senza Fine”, in distribuzione gratuita sul web. L’omonimo singolo raggiunge un successo davvero inaspettato! Dal 1 Marzo 2011 è on line il video ufficiale di “Senza Fine” che ottiene nella prima settimana 10mila visualizzazioni sorprendendo anche la band. Il 2011 è l’anno delle conferme: aumentano il numero dei supporters e iniziano le prime collaborazioni live importanti con i Sonohra. Nel corso dell’anno condividono il palco con altre band come Airway, The Electric Diorama ed alcuni Amici di Maria De Filippi. A maggio 2012 inizia la registrazione del primo vero LP della band, dal titolo “Disordine”. Dopo mesi di lavoro nel Dicembre 2012 esce il singolo e video “Soltanto un’occasione”. Nel Febbraio 2013 vede la luce “Disordine”, il disco (12 tracce inclusa la cover “Firework” dell’artista statunitense Katy Perry), presenta una maturazione del percorso intrapreso dai cinque ragazzi. Nel luglio 2013 viene pubblicato il secondo estratto dal disco “Nel paese delle meraviglie” che mostra la capacità di evolversi dei ragazzi proponendo una canzone e un video lontani dal loro standard.

“Disordine è figlio diretto dei cambiamenti radicali che sono avvenuti nelle nostre vite private. Dopo perdite, separazioni e aspettative sul futuro eravamo davvero incasinati, allora come in vere sedute d’analisi abbiamo esorcizzato tutto e trasformato in musica e positività il nostro disordine interiore” dichiara Dario Cavaliere, voce e frontman della band. Il nuovo lavoro molto influenzato dai suoni d’oltreoceano incontra anche una metodologia di scrittura più vicina alla tradizione italiana, in brani come “Fingendo Allegria” e la title-track “Disordine”. “Volevamo un disco che potesse piacere a tutti, e per ottenere questo risultato abbiamo riscritto dei brani, dandogli una luce diversa e consona al panorama musicale italiano”. Tra le altre canzoni desta curiosità il brano d’apertura “Sono alla moda”, in cui c’è un riferimento ai Modà. “Le parole vanno interpretate, chi ascolterà il brano capirà che non c’è nessun attacco alla musica dei Modà, semplicemente era la parola giusta nella canzone giusta”.

Tutti gli aggiornamenti relativi le date, il merch e le news che seguiranno l’uscita del disco saranno riportati nella pagina facebook della band che conta oltre 7.000 followers.

Commenta via Facebook

Vota per i Dreamway Tales

i Dreamway Tales sul web

facebookyoutube

Condividi:
Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Email this to someone
Go top